Il reliquiario con le Lacrime in visita a Gratteri

Dall’11 al 13 agosto, direttamente dal santuario “Madonna delle Lacrime” di Siracusa giungerà a Gratteri il reliquiario contenente parte delle Lacrime scaturite miracolosamente da una semplice immagine della Madonna.
Sarà un momento di grande festa, fede e devozione per tutta la comunità gratterese.
Giovedì 11 il reliquiario sarà accolto alle porte della città dove verrà offerto un omaggio floreale da parte della comunità. Processionalmente, ci si avvierà verso la chiesa madre dove verrà celebrata la solenne Celebrazione Eucaricstica animata dal coro polifonico parrocchiale “Divinae Laudes”. La sera alle ore 22 è prevista una fiaccolata “aux flambeax” per per vie del paese con recita del rosario meditato.
Giorno 12 la giornata comincerà con la celebrazione comunitaria delle Lodi mattutine. A seguire adorazione Eucaristica con turnazione da parte dei fedeli. Dalle 9.30 alle 12 il reliquario farà visita agli ammalati impossibilitati ad uscire da casa. Alle 12:00 si terrà la celebrazione dell’Ora Sesta con la supplica alla Madonna delle Lacrime.
Alle ore 17 in chiesa madre si terrà una conferenza-catechesi sul valore delle apparizioni mariane nella Chiesa. Subito dopo è prevista la Celebrazione Eucaristica durante la quale gli ammalati presenti potranno ricevere il sacramento dell’Unzione degli infermi
A ore 21:30 nella chiesa madre si terrà un concerto eseguito dal Coro Polifonico parrocchiale “Divinae Laudes” e una proiezione del video-documentario sulla storia della lacrimazione.
Giorno 13 alle 9 ci sarà la celebrazione comunitaria delle Lodi mattutine e seguire lapreghiera silenziosa davanti al Reliquiario delle lacrime di Maria con possibilità di accostarsi al sacramento della confessione
Alle 11:00 è previsto un incontro di catechesi per i bambini e ragazzi con la proiezione del video-documentario sulla storia della lacrimazione. A mezzogiorno si celebrerà l’Ora Sesta e supplica alla Madonna delle Lacrime
Infine alle 16:30 si terrà la celebrazione eucaristica conclusiva e il saluto da parte della comunità parrocchiale alle reliquie della Madonna delle Lacrime nella piazza antistante la chiesa madre.
La storia
Era il 29, il 30 e il 31 agosto e il 1° settembre 1953 quando un quadretto di gesso, raffigurante il Cuore Immacolato di Maria, posto al capezzale di un letto matrimoniale, nella casa di una giovane coppia di sposi ha versato lacrime umane. Molte furono le persone che videro con i propri occhi, toccarono con le proprie mani, raccolsero e assaggiarono la salsedine di quelle lacrime. Il 1° settembre una Commissione di medici e di analisti, per incarico della curia arcivescovile di Siracusa, dopo aver prelevato il liquido che sgorgava dagli occhi del quadretto, lo sottopose ad analisi microscopica. Il responso della scienza fu: “lacrime umane”. Terminata l’indagine scientifica il quadretto smise di piangere.
Il programma
Giovedì 11
Ore 17:30 Accoglienza alle porte del paese. Omaggio floreale da parte della comunità. Corteo verso la chiesa madre
Ore 18:30 Saluto del parroco e del Sindaco. A seguire Solenne Celebrazione Eucaristica animata dal coro polifonico parrocchiale “Divinae Laudes” con la partecipazione delle Autorità civili e militari, delle confraternite e dell’Azione Cattolica
Ore 22:00 Fiaccolata “aux flambeaux” per le vie del paese con recita del rosario meditato
Venerdì 12
Ore 09:00 Celebrazione comunitaria delle Lodi mattutine. A seguire adorazione Eucaristica con turnazione da parte dei fedeli
Ore 09:30-12:00 Visita del reliquiario agli ammalati impossibilitati ad uscire
Ore 12:00 Celebrazione dell’Ora Sesta e supplica alla Madonna delle Lacrime
Ore 17:00 Conferenza-catechesi sul valore delle apparizioni mariane nella Chiesa
Ore 18:30 Celebrazione Eucaristica durante la quale gli ammalati presenti potranno ricevere il sacramento dell’Unzione degli infermi
Ore 21:30 Concerto eseguito dal Coro Polifonico parrocchiale “Divinae Laudes”. Proiezione del video-documentario sulla storia della lacrimazione
Sabato 13
Ore 09:00 Celebrazione comunitaria delle Lodi mattutine. A seguire preghiera silenziosa davanti al Reliquiario delle lacrime di Maria con possibilità di accostarsi al sacramento della confessione
Ore 11:00 Catechesi per i bambini e ragazzi e proiezione del video-documentario sulla storia della lacrimazione
Ore 12:00 Celebrazione dell’Ora Sesta e supplica alla Madonna delle Lacrime
Ore 16:30 Celebrazione eucaristica conclusiva e saluto da parte della comunità parrocchiale alle reliquie della Madonna delle Lacrime nella piazza antistante la chiesa madre.