E’ morto il vescovo Sgalambro. Ha guidato la Diocesi di Cefalù per nove anni

E’ morto il vescovo Francesco Sgalambro che ha guidato la diocesi di Cefalù dal 2000 al 2009. Ha preso parte a diversi processi diocesani di canonizzazione, tra i quali quello concluso con la canonizzazione di Santa Eustochia Calafato di Messina, elevata agli onori degli altari da papa Giovanni Paolo II, l’11 giugno 1988 che è stata la prima canonizzazione celebrata fuori dalla città di Roma. E’ stato eletto vescovo ausiliare di Messina il 22 febbraio 1986 da Papa Giovanni Paolo II. È stato consacrato il 5 aprile dello stesso anno, nella Basilica Cattedrale di Messina dal card. Salvatore Pappalardo insieme ai vescovi Ignazio Cannavò, arcivescovo di Messina e Carmelo Canzonieri, vescovo emerito di Caltagirone, che lo aveva già ordinato diacono e presbitero. Il 18 marzo 2000 papa Giovanni Paolo II lo ha eletto vescovo di Cefalù. Ha preso possesso canonico della diocesi l’11 giugno 2000. Dal 14 novembre del 2009 è stato vescovo emerito di Cefalù.

Svelata l’identità di Matteo Geraci, cassiere della “Società del Carnovale” (2a metà del XIX secolo)

L’originaria “Società del Carnovale” di Termini Imerese la cui presenza nella cittadina è ben documentata sin dalla...

Università eCampus a Cefalù: ecco perchè conviene

Una volta superato lo scoglio della maturità, ogni studente si pone una domanda fondamentale: “Cosa farò nella...

Petralia Sottana piange il giovane Calogero Licata

Petralia Sottana piange il giovane Calogero Licata morto domenica pomeriggio nel terribile incidente autostradale nei pressi di...

Donna si lancia dalla finestra per sfuggire al suo aggressore

 Si lancia dalla finestra per fuggire ad un uomo che la minaccia con un coltello. Protagonista della...

In due denunciati per maltrattamento di animali

I militari della compagnia Carabinieri di Petralia Sottana, coadiuvati dal personale del locale servizio veterinario, su richiesta...