Al Castelbuono Jazz festival arriva Anna Bonomolo e il suo Jazz in progress

Continua il Castelbuono Jazz Festival, in piazza Castello a Castelbuono, quest’anno impostato dal direttore artistico Angelo Butera come un “messaggio contro ogni tipo di razzismo”. Stasera , venerdì 12 agosto, alle 22 salirà sul palco la “signora” del jazz siciliano: Anna Bonomolo, che propone il suo progetto “Jazz in progress” che la vede accompagnata da una band di tutto rispetto – Sebastiano Alioto (batteria), Diego Spitaleri (piano), Fabio Lannino (basso elettrico), Germano Seggio (chitarra), Luciano Monterosso (armonica) – per rileggere insieme i grandi classici del jazz puro.
Domani, sabato 13 agosto, il palcoscenico del CastelbuonoJazzFest ospita un duo d’eccezione, come quello formato da Enrico Rava e Roberto Taufic. Rava è tra i pochi musicisti al mondo ad aver dato frutti eccellenti sia nel campo del jazz di ricerca (specie nella prima parte della sua carriera) che nel solco della tradizione. Si unisce per l’occasione a Roberto Taufic: una miscellanea di paesi per questo musicista nato in Honduras ma con origini palestinesi, cresciuto nel nord-est del Brasile e che ha scelto l’Italia come residenza. Tutto questo dona a Taufic una palette espressiva che spazia dal choro agli stili latino-americani al jazz. A Ferragosto, atteso Fabrizio Bosso guest del trio Urban Fabula. Si chiuderà il 17 agosto con il Premio Marco Tamburini. Presenta le serate Fabio Console.

Lascia un commento