A Soprana un ferragosto che rievoca il matrimonio baronale

A Petralia Soprana il ferragosto è stato da sempre sinonimo di engastronomia, rievocazione, animazione e folklore. Anche quest’anno l’amministrazione comunale guidata da Pietro Macaluso ha fatto il possibile per mantenere integra la tradizione che si rinnoverà nuovamente. Si inizia il 14 sera con la caratteristica serenata sotto il balcone di chi l’indomani sarà chiamata a sposarsi nel celebre «Matrimonio Baronale»  organizzato dagli Stendardieri Sopranesi e si continuerà fino a notte fonda con animazione e musica. Il luogo di unione saranno le caratteristiche piazzette dello splendido centro storico che faranno da scenario suggestivo alle performance degli artisti che si esibiranno fino alle prime luci dell’alba quando si metteranno all’opera gli organizzatori dell’ «Itinerario Gastronomico» che sarà curato dalla Pro Loco e dalle attività commerciali del centro stroico. Un percorso gastronomico che si snoderà tra i vicoli del paese  dove sarà possibile degustare piatti tipici e allo stesso tempo scoprire le bellezze del borgo più bello d’Italia. Nel pomeriggio, con inizio alle 17,30, la rievocazione del caratteristico «Matrimonio Baronale» con la sfilata in costumi d’epoca, i gruppi folkloristici e gli Stendardieri che faranno volteggiare nel cielo, in modo unico e spettacolare, i loro labari dedicati alle confraternite di Petralia Soprana. La manifestazione rievoca il matrimonio celebrato il 15 agosto 1700 tra Donna Catarina Sgadari e Don Giuseppe Di Maria. La sera alle 22.30 la piazza Duomo si trasformerà in palcoscenico internazionale con il XVI Raduno Internazionale del Folklore, organizzato dall’Associazione Raffo Sport Club, che vedrà l’esibizione del gruppo della Macedonia, Serbia e Messico ai quali si aggiungono quelli siciliani.
Gli apprezzamenti ricevuti per le manifestazioni svolte il sindaco Pietro Macaluso li gira direttamente a tutti coloro che si sono impegnati e che hanno  contribuito ad esaltare Petralia Soprana. «Ringrazio – afferma il sindaco – tutte le associazioni che si stanno impegnando per rendere unico il soggiorno nel nostro paese uno dei borghi più belli d’Italia e questo ferragosto che si conferma un appuntamento da non perdere»