Cefalù: passa la fibra ottica ma i solchi sono un pericolo. Chi deve intervenire?

Accade allo Spinito, il quartiere dove durante la primavera si erano accesi i riflettori per quelli che sembrano essere gli imminenti lavori del raddoppio ferroviario. Di lavori ferroviari in quella zona, però, al momento non c’è nemmeno l’ombra. Ad arrivare, invece, sono stati quelli per far passare sotto terra i cavi della fibra ottica. E così in alcune strade sono stati scavati dei solchi per interrarvi i cavi. Gli operai hanno agito con una certa velocità. Per evitare ingorghi alla circolazione, infatti, lo scavo, una volta accolto il cavo, veniva subito ricoperto.
A distanza di qualche mese in molti allo Spinito si chiedono se i lavori sono stati ultimati. I solchi sulla strada, infatti, non sono stati messi in sicurezza e per questo si sono trasformati in vere e proprie insidie per i pedoni e per quanti camminano sugli scooter. Diverse le persone che sono già cadute. Sulla strada non vi sono segnali per indicare la pericolosità del manto stradale per chi vi cammina. Chi deve rendere sicura l’area nella quale sono stati portati avanti i lavori per far passare i cavi della fibra ottica? Chi vigila al Municipio perchè i lavori che si effettuano sulle strade cittadine vengano completati?