Bolt imprendibile alle Olimpiadi di Rio

Usain Bolt si conferma re della velocità. Il giamaicano, con il tempo di 19″78, ha vinto la finale olimpica dei 200 metri, conquistando la sua seconda medaglia d’oro a Rio 2016. Come a Pechino 2008 e a Londra 2012, Bolt ha così realizzato la doppietta 100-200 metri. È l’ottavo titolo olimpico per Bolt, che potrebbe ancora vincere un altro oro nella 4x100m. Al termine della gara, Bolt ha festeggiato la vittoria (mai in discussione) facendo il tradizionale giro di campo con una bandiera brasiliana sulle spalle e con quella giamaicana in una mano. La medaglia d’argento è andata al canadese Andre De Grasse (20″02), mentre il bronzo è stato assegnato al fotofinish al francese Christophe Lemaitre (20″12).