A tre ditte 15 giorni per sgombrare il suolo pubblico. Ad una quarta solo 48 ore

Firmate dal sindaco di Cefalù quattro ordinanze per fare sgomberare il suolo pubblico, occupato senza autorizzazioni, da quattro ditte che lavorano a Cefalù. Due di queste operano in via Pintorno e le altre in via Botta.
Alla prima di via Pintorno è stata contestata la collocazione di due fioriere e una tenda parandole senza la prescritta autorizzazione. All’altra che opera nella stessa via, invece, la collocazione di quattro fioriere senza la prescritta autorizzazione. In via Botta, invece, la prima ditta avrebbe collocato delle tende parasole imbullonate sulla parete esterna dell’immobile, l’altra, invece, tre cartelli mobili pubblicitari nella zona antistante l’ingresso dell’attività.
A tutti e quattro è stato ordinato il ripristino dei luoghi. Alle prime tre ditte sono stati dati quindici giorni di tempo per farlo. Alla quarta ditta, invece, solo 48 ore di tempo.