Olimpiadi: oro al Brasile nel Calcio e agli Usa nel Basket. Azzurri 8 Ori

Cala il sipario sulla XXXI edizione estiva dei Giochi Olimpici. È stata la prima volta per il Brasile e per il Sudamerica, ma le gerarchie del medagliere sono state rispettate. In vetta si confermano gli Stati Uniti, che centrano lo stesso numero di ori rispetto a Londra 2012 (46), ma incrementano il bottino complessivo grazie ad argenti (37) e bronzi 38: 121 le medaglie conquistate in Brasile contro 103 di quattro anni fa.

E in terra carioca al secondo posto si piazza la Gran Bretagna, scalando un gradino rispetto ai Giochi di casa, nonostante due ori in meno (27 contro i 29 del 2012), ma con due medaglie in più (67 contro le 65 del 2012). A scendere di una posizione è la Cina, a causa del forte calo degli ori (26, mentre a Londra furono 38), oltre che dei podi complessivi (70 contro 88). Si conferma in quarta posizione la Russia, nonostante la defezione forzata della squadra di atletica, seppur con un ovvio decremento: 56 medaglie totali (56 contro 77) e di ori (19 contro 22).

Nono posto per la squadra azzurra. Nonostante le previsioni pessimiste della vigilia, l’Italia ha eguagliato Londra sia in quanto a ori vinti (8) sia per le medaglie complessive (28), con un incremento degli argenti (12 contro 9). E chissà che sarebbe stato con qualche quarto posto in meno (dieci) e qualche metallo in più. Per rifarsi ci sarà tempo tra quattro anni, appuntamento a Tokyo.

Il Brasile, guidato dalla stella Neymar, ha vinto per la prima volta nella sua storia il titolo olimpico nel calcio, battendo la Germania ai Giochi di Rio 2016. In quella che era stata presentata come la rivincita della semifinale dei Mondiali 2014, dove i tedeschi travolsero 7-1 i brasiliani padroni di casa, la Selecao ha avuto la meglio 6-5 ai rigori, dopo l’1-1 dei tempi regolamentari e supplementari. Al Maracanà, grazie al tiro dal dischetto decisivo di Neymar (che aveva inoltre sbloccato il risultato su punizione), il Brasile succede nel palmares al Messico, che l’aveva sconfitto in finale a Londra 2012.

Tutto facile per la Nazionale Usa di Basket con un Durant incontenibile: superata facilmente la fortissima Serbia. Al Brasile anche l’Oro del Volley Maschile: superata proprio l’Italia che ha ben giocato.