Cefalù – Lascari: passeggiata sul mare con monitoraggio della glicemia

Da Lascari un monito per il rischio diabete. Negli ultimi 35 anni sono aumentati i soggetti affetti da questa patologia metabolica. E’ quanto emerso al convegno di Lascari, dove stamattina si sono svolti i lavori sul tema “Sport e medicina” , nell’ambito della settima edizione della passeggiata sul mare “Memorial Ninni Vara” giovane cefaludese appassionato di attività subacquea. I soggetti diabetici, secondo i dati OMS, sono aumentati nel mondo da 108 milioni, nel 1980, a 422 milioni nel 2015. Un aumento vertiginoso causato dall’alimentazione e dalla scarsa attività fisica. In Italia un paziente su due non sa di essere diabetico.

Intervenuti al convegno scientifico,il dott. Tindaro Iraci medico di medicina generale, il dott. Mario Rizzo diabetologo del Buccheri La Ferla, il dott. Roberto De Gregorio medico sportivo della squadra del Palermo calcio,il dott. Giuseppe Rotondo Psicologo Fondazione “G.Giglio” Cefalù.
Il convegno è stato moderato dal dott. Carlo Bruno, noto oculista da anni attivo sul territorio,Delegato Regionale della Lega Navale Italiana e dal dott. Carmelo Di Giorgio Responsabile Farmacia Area Dispositivi Medici Fondazione “G.Giglio” di Cefalù e Consigliere Nazionale della Società Italiana di Farmacia Clinica e Terapia nonché Presidente della Lega Navale Italiana di Sant’Agata di Militello. Lo sport deve essere uno dei deterrente alla diabete. Nel corso del convegno che si è svolto presso il centro culturale Ospedaletto di Lascari è stato illustrato dal diabetologo Mario Rizzo il sensore transcutaneo messo a disposizione della casa farmaceutica ABBOT, che misura la quantità di glicemia nel sangue.



Il dott. Rizzo monitorerà la glicemia di alcuni nuotatori selezionati già stamattina nel corso della traversata a nuoto Cefalù-Lascari . “E’ un sistema di monitoraggio ‘flash’ dei livelli di zucchero nel sangue, – dice Rizzo-che promette di fornire alle persone con diabete un quadro completo del profilo glicemico. Deve essere utilizzato da coloro che ricorrono ad una terapia intensiva di insulina”. Stamattina verrà “indossato” il sensore transcutaneo dalla nuotatrice diabetica Monica Priore, già impegnata in diverse traversate come quella dello Stretto di Messina, del Golfo di Napoli, alla partenza della passeggiata sul mare, che avrà luogo dal molo dell’antico porto di Cefalù. L’arrivo, intorno alle 12,30, sulla spiaggia di Salinelle a Lascari. La manifestazione è patrocinata  dai comuni di Lascari e Cefalù ed organizzata dal Vela Club di Cefalù, dalla Pro loco di Lascari e dalla Lega Navale di Sant’Agata di Militello”.

1 COMMENT