Debora Marguglio migliore voce donizzettiana: successo per l’artista madonita

Debora Marguglio vince il primo premio per il ruolo di Adina de «L’Elisir d’amore» e il premio speciale come migliore voce donizettiana. Il riconoscimento dal 4° Concorso Internazionale Simone Alaimo “Il bel canto” che si è svolto a Linguaglossa. L’opera si è svolta il 7 agosto con la regia di Simone Alaimo, l’orchestra Filarmonica del Mediterraneo diretta dal maestro Gaetano Costa e il Coro del Festival di Linguaglossa. Simone Alaimo è un basso baritono siciliano di fama internazionale.
«Ero davvero felice – commenta Debora Marguglio – è stato un onore e una grande soddisfazione ricevere il premio speciale e sopratutto il ruolo di Adina, protagonista de “L’Elisir d’amore” di Gaetano Donizetti. Per una ragazza di 21 anni interpretare un ruolo così importante e tecnicamente difficile è una grande responsabilità. Ho cercato di dare il meglio di me avvalendomi della collaborazione di grandi artisti di fama internazionale quali il regista e maestro Simone Alaimo, il direttore d’orchestra Gaetano Costa e il soprano Daniela Schillaci».

1 COMMENT

  1. Complimenti ad un altra “Ambasciatrice”della cultura, orgoglio per la comunità di Castelbuono. Auspico che le istituzioni politiche e culturali diano il doveroso riconoscimento a Debora e alla sua splendida Famiglia.