Verso Italia-Serbia: Benassi: “Vogliamo chiudere subito il discorso qualificazione”

La Nazionale Under 21 continua ad allenarsi a Roma per preparare le due gare valide per le qualificazioni europee con Serbia e Andorra, in programma rispettivamente venerdì 2 settembre allo Stadio ‘Romeo Menti’ di Vicenza e martedì 6 settembre allo Stadio ‘Alberto Picco’ della Spezia (per entrambe le gare calcio d’inizio alle ore 18.30 e diretta su Rai 2).
Ieri sera ha lasciato il ritiro Domenico Berardi, costretto al forfait a causa di un infortunio rimediato in campionato. Ha invece partecipato regolarmente alla prima delle due sedute di allenamento in programma oggi Marco Benassi, il capitano degli Azzurrini che lancia la carica in vista del match di venerdì con la Serbia: “Ci aspetta una partita difficile – avverte – considerando anche quanto è stata complicata la gara di andata (1-1 il risultato lo scorso 13 novembre a Novi Sad, ndr). Daremo il massimo per chiudere subito il discorso qualificazione, vedo nel gruppo la massima disponibilità e voglia di fare. Abbiamo un rapporto bellissimo tra di noi, compreso quello con i ragazzi che sono passati con merito nella Nazionale maggiore”.
Una Nazionale, quella di Ventura, in cui Benassi spera di poter trovare presto spazio e che è guidata da un tecnico che ha avuto modo di conoscere bene a Torino: “Essere convocati in Nazionale maggiore è il sogno di tutti, io cerco di lavorare al meglio in settimana e quando indosso la maglia dell’Under 21 do sempre il massimo. Vedere mister Ventura come Ct mi fa effetto, è stato giusto dargli questa opportunità sia per le sue qualità tecniche che umane. E’ davvero una gran bella persona”. Domani la Nazionale partirà alla volta di Vicenza e giovedì, alle ore 12.30 presso la Sala degli Stucchi di Palazzo Trissino di Vicenza, verrà presentato il match con la Serbia alla presenza del sindaco Achille Variati e del direttore generale del Vicenza Calcio Andrea Gazzoli.

Nella foto Benassi a colloquio con Luigi Di Biagio

L’elenco dei convocati

Portieri: Alessio Cragno (Benevento), Alex Meret (Spal), Simone Scuffet (Udinese);
Difensori: Davide Biraschi (Avellino), Arturo Calabresi (Brescia), Davide Calabria (Milan), Mattia Caldara (Atalanta), Andrea Conti (Atalanta), Adam Masina (Bologna), Nicola Murru (Cagliari), Filippo Romagna (Juventus);
Centrocampisti: Marco Benassi (Torino), Danilo Cataldi (Lazio), Alberto Grassi (Napoli), Luca Mazzitelli (Sassuolo); Lorenzo Pellegrini (Sassuolo), Valerio Verre (Pescara);
Attaccanti: *Domenico Berardi (Sassuolo), Alberto Cerri (Spal), Federico Di Francesco (Bologna), Luca Garritano (Cesena), Gaetano Monachello (Bari), Vittorio Parigini (Chievo Verona), Federico Ricci (Roma), Valerio Lorenzo Rosseti (Lugano).

*Infortunato, lascia il raduno

Staff – Capo delegazione: Giancarlo Antognoni; Dirigente accompagnatore: Vincenzo Martinelli; Allenatore: Luigi Di Biagio; Vice allenatore: Carmine Nunziata; Segretario: Emiliano Cozzi; Preparatore dei portieri: Antonio Chimenti; Preparatore atletico: Vito Azzone; Medici: Angelo De Carli e Luca Gatteschi; Fisioterapisti: Enzo Paolini, Guido Mauro Ferrini e Maurizio Fagorzi; Magazzinieri: Claudio Gagliardi e Andrea Russo.

La classifica del Gruppo 2 – ITALIA 19 punti, Slovenia 15, Serbia 13, Rep. D’Irlanda 9, Andorra e Lituania 3

Il programma

Mercoledì 31 agosto
ore 10.00 allenamento (chiuso)
ore 15.50 treno Roma/Padova e trasferimento a Vicenza

Giovedì 1° settembre
ore 12.30 Conferenza Stampa presso il Comune di Vicenza (il Tecnico)
ore 16.30 allenamento MD-1 presso Stadio “Menti” di Vicenza (aperto Stampa primi 15 minuti)

Venerdì 2 settembre
ore 18.30 ITALIA-SERBIA presso lo Stadio “Menti” di Vicenza
Al termine della gara incontro con la Stampa e rientro in hotel

Sabato 3 settembre
ore 10.30 allenamento presso Stadio di Caldogno (chiuso )

Domenica 4 settembre
ore 10.30 allenamento presso Stadio di Caldogno (aperto al pubblico)
ore 16.30 trasferimento presso “Hotel Europa” loc. Lerici (La Spezia)

Lunedì 5 settembre
ore 12.30 Conferenza Stampa presso il Comune di La Spezia (il Tecnico)
ore 17.30 allenamento MD-1 presso Stadio “ Alberto Picco” della Spezia (aperto Stampa primi 15 minuti)

Martedì 6 settembre
ore 18.30 ITALIA-ANDORRA presso lo Stadio “ Alberto Picco” della Spezia. Al termine della gara incontro con la Stampa rientro di atleti e staff alle rispettive sedi.