Da 54 giorni silenzio sul futuro nero del Giglio perchè… a Cefalù va tutto bene

Da 54 giorni si fa silenzio sul futuro dell’ospedale Giglio perchè a Cefalù va tutto bene. Poco importa se esiste un progetto per ridimensionare il nosocomio cefaludese. Un progetto che è stato reso pubblico il 14 luglio scorso con la sua pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale della regione siciliana. Un progetto dell’assessore alla Salute Baldo Gucciardi che riguarda la riqualificazione e la rifunzionalizzazione della rete ospedaliera siciliana. Basta scorrere la tabella che si trova a pagina 64 di questa Gazzetta ufficiale per scoprire la fine che attende l’ospedale Giglio. Di questo progetto che riguarda il Giglio di Cefalù, però, ad oggi nessuno ne ha parlato. Qual è l’obiettivo di questo silenzio? A Cefalù va tutto bene e non vi sono problemi anche se il futuro dell’ospedale Giglio non è proprio bello.

Ieri pomeriggio cefalunews vi ha fatto sapere che qualcosa non va sul futuro dell’ospedale Giglio. Abbiamo così apresso che per oggi pomeriggio il presidente della Fondazione Giglio, Giovanni Albano, ha convocato un incontro con tutti i sindaci delle Madonie per affrontare la tematica del mantenimento del livello assistenziale e delle prestazioni sanitarie offerte dall’ospedale Giglio. «Alla luce della nuova rete ospedaliera regionale – ha anticipato Albano – chiediamo garanzie per una struttura che in questi anni ha offerto un servizio sanitario di alta complessità a pazienti non solo del territorio ma anche provenienti da tutta la regione». Occorreva il nostro articolo per sapere dell’incontro di oggi pomeriggio. Intanto la politica cefaludese continua a fare silenzio perchè a Cefalù va tutto bene… anche se è a rischio il futuro dell’ospedale Giglio.

 

Lascia un commento