Bimba di due anni muore soffocata da un palloncino che mette in bocca

Una bambina di due anni, unica figlia di una coppia di romeni di 25 e 23 anni, è morta la scorsa notte a Barcellona Pozzo di Gotto (Me) soffocata da un palloncino gonfiabile che aveva messo in bocca mentre giocava. Il palloncino era uno di quelli piccoli che si usano per fare gavettoni, la bambina ci stava giocando, tenendolo in bocca, fino al tragico esito. E’ accaduto intorno alle 22,30. I genitori hanno cercato di estrarre il palloncino ma non ci sono riusciti; sono corsi all’ospedale della città, dove la piccola è arrivata in condizioni disperate ed è morta nonostante i tentativi di rianimarla. I medici hanno potuto soltanto estrarre il palloncino, che era intatto. L’autorità giudiziaria ha predisposto il sequestro della salma ma non l’autopsia. Le intenzioni sono quelle di predisporne una solo esterna, meno invasiva per la piccola. Indagano i carabinieri.

Lascia un commento