Cefalù: nel trasporto merci 6 veicoli su 10 sono irregolari. Controlli della Polstrada

Sei veicoli su dieci, che trasportano merci nella zona del cefaludese, sono irregolari. Lo ha accertato il Distaccamento della Polizia stradale di Cefalu che insieme a personale di Buonfornello ha effettuato dei servizi in autostrada per garantire la massima sicurezza agli utenti della strada. Con i poliziotti ha collaborato anche il personale della Dipartimento trasporti terrestri, ex motorizzazione civile, insieme ad un ingegnere responsabile. Poliziotti e tecnici, grazie a delle apposite apparecchiature, hanno fermato i veicoli che trasportavano merci per effettuare sul posto dei veri e propri servizi di revisione.

Su veicolo e conducente è stato effettuato un vero e proprio check-up per accertare che tutto funzionasse correttamente e che l’autista non mettesse a repentaglio la sicurezza sua e di quanti circolano su strada e autostrada. Sotto i riflettori dei poliziotti anche l’osservanza dei periodi di riposo dell’autista e il suo tasso alcolemico. Grazie a questi controlli è venuto fuori che nei quindici veicoli non in regola c’erano problemi tecnici legati a gomme lisce, freni non a posto e impianto di illuminazione non sempre funzionante. Sono state elevate sanzioni anche per inosservanza dei periodi di riposo alla guida ma anche per altre inefficienze tecniche. Sanzioni sono state elevate anche per eccesso velocità. Particolare attenzione è stata posta alla verifica del rapporto di lavoro imprese – autisti e quanti erano alla guida del veicolo sono stati sottoposti ad accertamento alcolemico.