Pietro Serio: il pasticcere cefaludese con la passione del calcio nel cuore

Pietro Serio nasce a Cefalù il 2 gennaio 1945. Il papà Giuseppe faceva il calzolaio-ciabattino in corso Ruggero 189. Mamma Marietta, invece, ancora oggi è ricordata per aver mantenuto e tramandato al nipote Francesco ed alla figlia Rosa, nel cortile Padre Camillo di via Francavilla, alcune antiche tradizioni cifalutane: il presepe natalizio, il carnevale con i “nanni”, la pasqua, il Gesù Salvatore. Pietro, così come facevano molti ragazzini a quell’epoca, inizia all’età di otto nove anni, ad aiutare don Pietro Cangelosi pasticcere, nel laboratorio di corso Ruggero. A poco a poco impara il mestiere ma sentiva che non era questa la sua vocazione. Nel 1961, all’età di 16 anni, parte per Gallarate ed inizia a lavorare in fabbrica. A 18 anni comincia a fare l’arbitro di calcio. Nel 1965 parte per Milano dove assolve al servizio militare. Assolti gli obblighi di leva, l’amore per la sua amata Cefalù, lo fa ritornare nel suo paese natio. Riprende a lavorare e ritorna da don Pietro Cangelosi. Nel 1970 sposa Anna Castronovo. L’anno dopo, grazie alla preziosa collaborazione della sua Anna, inaugura la sua prima attività. Porta il nome di Pasticceria “Pietro Serio”. Era il 14 agosto 1971 ed apre i battenti in viale Margherita, attuale Via Aldo Moro, “a strata ra staziuoni” come viene indicata dai cifalutani. Dopo 8 anni Pietro compra un grande locale in via Giglio ed il 20 aprile 1980 vi si trasferisce. Nella sua pasticceria vi lavoravano tanti collaboratori preziosi. Nel 1999 premia, con una bella festa, un suo collaboratore di fiducia: Ignazio Glorioso.

Pietro Serio a poco a poco diventa famoso in tutta la Sicila ed anche in tutta Italia ed all’estero. Gli emigranti non partivano da Cefalù se non portavano con loro i cannoli o la cassata siciliana fatta da lui. Pietro, nei suoi tanti viaggi, portava le sue preziose specialità in giro per il mondo: cannoli, cassate gigantesche, frutta martorana tutto fatto artigianalmente. Nel suo viaggio in America portò la Cattedrale di Cefalù fatta con biscotti e cioccolato. Molti ancora ricordano le gigantesche uova di pasqua, fatte artigianalmente nella pasticceria, all’interno delle quali fidanzati e mariti facevano mettere la sorpresa, in genere un gioiello, per le loro amate. La Pasticceria Serio era un grande e prezioso sponsor per gli eventi che si svolgevano a Cefalù, fra tutti si ricorda il Nastro d’argento. Pietro partecipò a diverse trasmissioni televisive fra queste ancora oggi ricorda il programma di Bevelacqua “Sereno variabile”. Nel 1996 festeggia in Piazza Duomo il 25° anniversario della sua attività. Per l’occasione arrivarono i Cavernicoli: Nico Marino, Pio Pollicino e Leandro Parlavecchio.
Il matrimonio di Pietro ed Anna fu allietato dalla nascita di cinque figli: Giuseppe, Vincenzo , Mariagrazia e due bimbi morti in età neonatale. Nel gennaio 2013 dopo 42 anni di attività , durante la quale con i suoi buonissimi dolci portò alto ed in tutto il mondo il nome di Cefalù, Pietro chiude brillantemente la sua attività, godendosi la meritata pensione. Oggi i figli Giuseppe e Vincenzo seguono le orme paterne con una loro attività di pasticceria. In occasione del terzo «Piano bar degli emigrati», lo scorso 7 agosto, l’associazione dei cefaludesi nel mondo ha premiato il tema “Pietro Serio” scritto dal pronipote Ignazio La Martina.



1951 Pietro in piedi a dx - al centro il pasticcere Don Pietro Cangelosi
1951 Pietro in piedi a dx – al centro il pasticcere Don Pietro Cangelosi
1952 Comunione Pietro
1952 Comunione Pietro
1952 Pietro e la sorella Rosa nel giorno della loro 1^ Comunione
1952 Pietro e la sorella Rosa nel giorno della loro 1^ Comunione
1960 Giuseppe Serio calzolaio-papà Pietro
1960 Giuseppe Serio calzolaio-papà Pietro
1965 Gallarate- Pietro fa l'allenatore di calcio la sua passione
1965 Gallarate- Pietro fa l’allenatore di calcio la sua passione
1968 Calura fam Serio a pasquetta" satata ri vadduna "
1968 Calura fam Serio a pasquetta” satata ri vadduna “
1980 Pietro con il figlio Vincenzo
1980 Pietro con il figlio Vincenzo
1986 sereno variabile a Cefalù Pietro con Bevelacqua
1986 sereno variabile a Cefalù Pietro con Bevelacqua
2000 Astro d'argento sponsorizzata da Pietro Serio
2000 Astro d’argento sponsorizzata da Pietro Serio
Cassata siciliana fatta da Pietro Serio
Cassata siciliana fatta da Pietro Serio
Dipinto in china di B. Morello - Giuseppe Serio papà di Pietro nel lab di c.so ruggero 189
Dipinto in china di B. Morello – Giuseppe Serio papà di Pietro nel lab di c.so ruggero 189
Mara Eli premia durante un evento sponsorizzato dalla pasticceria Serio
Mara Eli premia durante un evento sponsorizzato dalla pasticceria Serio
Pietro con collaboratori e figli nel laboratorio di via Giglio
Pietro con collaboratori e figli nel laboratorio di via Giglio
Pietro con i collaboratori nel suo laboratorio
Pietro con i collaboratori nel suo laboratorio
Pietro con i figli Giuseppe , Vincenzo ed i nipotini
Pietro con i figli Giuseppe , Vincenzo ed i nipotini
Pietro e Anna con nipotini nel laboratorio con le cassate siciliane fatte da lui
Pietro e Anna con nipotini nel laboratorio con le cassate siciliane fatte da lui
Pietro e la moglie Anna con i nipotini ed un uovo di pasqua realizzato da lui artigianalmente
Pietro e la moglie Anna con i nipotini ed un uovo di pasqua realizzato da lui artigianalmente
Pietro festeggia il suo collaboratore Ignazio Glorioso
Pietro festeggia il suo collaboratore Ignazio Glorioso
Pietro nel suo laboratorio
Pietro nel suo laboratorio