Posticipo tra Fiorentina e Milan senza reti

Bella partita nel posticipo tra Fiorentina e Milan al Franchi. Occasioni da una parte e dall’altra, la sensazione che una rete possa arrivare da un momento all’altro, ma alla fine termina zero a zero, con i viola che recriminano per la più clamorosa delle palle gol fallite, il rigore stampato sul palo da Ilicic a metà primo tempo. Siamo al 23′, e fin li i padroni di casa avevano tenuto il pallino del gioco, ma il Milan si era avvicinato di più al vantaggio con Niang che aveva sprecato solo davanti al portiere. Un primo tempo vivace lascia presagire ancora più occasioni nella ripresa, ed infatti sarà così. Subito il Milan spreca in contropiede con Bonaventura, la Fiorentina risponde con Kalinic, poi ancora i rossoneri con la conclusione di Suso respinta da Badelj che si traveste da Tatarusanu. E’ poi la volta di Borja Valero che impegna severamente Donnarumma, mentre dall’altra parte Bacca in girata manda di poco a lato. Alla fine, nonostante 10 tiri per i rossoneri e 13 per i viola, le due porte restano inviolate e le due formazioni si devono accontentare di avanzare in classifica di un gradino. Il Milan arriva a 10, nel raggruppamento più corposo della graduatoria, dove già ci sono Roma, ChievoVerona, Lazio e Bologna, mentre la Fiorentina sale a 8 con Torino e Genoa, senza dimenticare che proprio contro i rossoblù a Marassi i viola dovranno terminare a dicembre la partita sospesa alla terza giornata.