Cefalù: la Calura dei ricordi in quindici cartoline spedite il secolo scorso

Ecco la pittoresca località della Kalura in quindici cartoline della Collezione di Roberto Maranto. Immagini belle di una località situata ad est di Cefalù. La Calura, infatti, è formata da una baia protetta da alti e suggestivi faraglioni e ripide falesie rocciose. Il fatto che la zona sia riparata dai venti di ponente e la presenza di una sorgente di acqua dolce hanno costituito un’attrattiva per l’approdo, nella zona, nel corso della storia. È probabile che il molo sia sopravvissuto a lungo. Un fatto testimoniato in una veduta della città di Cefalù del 1640. Nell’area sono presenti i resti di un veliero del XVII secolo. La spiccata vocazione naturale per l’approdo ha fatto della Kalura, agli inizi del XVIII secolo, durante il vicereame di Vittorio Emanuele Filiberto, il probabile luogo ove realizzare uno scalo commerciale che fu progettato ma mai realizzato!

Le quindici cartoline, tutte del secolo scorso, mostrano il volto di una zona di Cefalù ricca di fascino e di bellezza. Una località, quella immortalata nelle cartoline, che ha fatto il giro del mondo quando ancora non vi erano arrivate le recenti lottizzazioni. Cartoline che mettono al centro sempre quella favolosa torre che si erge sul mare e che oggi, purtroppo, non è valorizzata come dovrebbe essere.

Veduta
Veduta in una cartolina del secolo scorso
veduta
Veduta dall’alto della Calura.
vedura
La Calura in una rara cartolina a colori del secolo scorso.
maranto004
La Calura in una rara cartolina del 1900.
maranto005
La Calura in una cartolina spedita nel 1920.
maranto006
La Calura in una cartolina spedita nel 1940.
maranto007
La Calura in una cartolina spedita nel 1949.
maranto008
La Calura in una cartolina spedita nel 1950.
maranto009
La Calura in una cartolina spedita nel 1959.
maranto010
La Calura in una cartolina spedita nel 1960.
maranto014
La Calura in una cartolina spedita nel 1939.

maranto011
maranto012
maranto013
maranto015