Da quindici giorni silenzio sulla vicenda della canna fumaria al plesso Botta

Genitori sul piede di guerra per quanto accade con i loro figli alla scuola elementare. Non sono tranquilli e, quello che è peggio, non ricevono risposte per quello che accade con i lavori di ristrutturazione che si portano avanti presso la scuola di via Aldo Moro. Il primo campanello di allarme è scattato con l’inizio delle lezioni. Sono sicure le aule che accolgono gli alunni al secondo piano dell’edificio? Risposte certe pare che ad oggi non ne abbiano ancora avute. Ad aggravare la situazione è intervenuto quanto è successo, sempre presso l’edificio di via Moro, la mattina di sabato 17 settembre quando sarebbe stata rimossa una canna fumaria in cemento amianto mentre a scuola erano presenti personale scolastico e alunni. «Siamo preoccupati – denunciavano allora al nostro giornale i genitori – per quanto è accaduto. La salute dei nostri piccoli va tutelata». Anche in questo caso risposte certe su quanto è avvenuto quella mattina non se ne sono avute.

Un consiglio d’istituto si sarebbe tenuto nei giorni scorsi per affrontare anche quest’argomento. Niente al momento è dato sapere su quanto è stato deciso. A rendere ancora più elettrica la situazione tra i genitori degli alunni della scuola elementare un messaggio che da mercoledì mattina circola su facebook. Il 4 ottobre alle ore 15,30 presso la sala delle Capriate pare che il Sindaco voglia incontrare le famiglie dei bambini dello Spinuzza per informazioni sul plesso scolastico. Cosa dovrà dire di così importante il primo cittadino ai genitori?

Svelata l’identità di Matteo Geraci, cassiere della “Società del Carnovale” (2a metà del XIX secolo)

L’originaria “Società del Carnovale” di Termini Imerese la cui presenza nella cittadina è ben documentata sin dalla...

Università eCampus a Cefalù: ecco perchè conviene

Una volta superato lo scoglio della maturità, ogni studente si pone una domanda fondamentale: “Cosa farò nella...

Petralia Sottana piange il giovane Calogero Licata

Petralia Sottana piange il giovane Calogero Licata morto domenica pomeriggio nel terribile incidente autostradale nei pressi di...

Donna si lancia dalla finestra per sfuggire al suo aggressore

 Si lancia dalla finestra per fuggire ad un uomo che la minaccia con un coltello. Protagonista della...

In due denunciati per maltrattamento di animali

I militari della compagnia Carabinieri di Petralia Sottana, coadiuvati dal personale del locale servizio veterinario, su richiesta...