La Zannella Basket riparte da Nardone: “E’ un sogno essere a Cefalù”

È stata presentata alla cittadinanza e ai propri numerosi tifosi la Zannella Basket che affronterà il prossimo campionato di serie B. Categoria conquistata sul campo dopo una strepitosa cavalcata agli ordini di coach Flavio Priulla. Tuttavia i risultati sportivi eccellenti non possono nascondere una tristezza di fondo di un ambiente ancora sconvolto per la perdita di un tesserato ed un amico come lo era Lorenzo De Lise. La manifestazione si è così svolta in una allegra compostezza,molto apprezzata tra il numeroso pubblico presente. Dopo la Benedizione religiosa ad opera di Padre Aurelio Biundo, è stato presentato il roster, compreso dei nuovi: Paparella, Losi, Tinto, Florio e Biordi.

Prime parole in pubblico per il nuovo coach, Fabio Nardone: “Tornare a Cefalù,stavolta da allenatore, per me è un sogno. È una grande piazza ed allenare in essa è una responsabilità di fronte a tutti gli appassionati . Però per me avere.questa responsabilità e un piacere ed.un onore.” La società ha inoltre annunciato ufficialmente di aver ritirato la maglia numero 29 in segno di lutto. Apprezzabile il gesto dei tifosi organizzati che hanno voluto intitolare il proprio settore a Lorenzo De Lise del quale tutti, anche coloro i quali non lo conoscevano personalmente, oggi ne hanno sentito la mancanza.