Vincenzo e Filippo: quando vendere è amicizia e cordialità con i clienti

Entrare per degli acquisti presso «V.F. Carni» di Vincenzo Sampognaro e Filippo Scifo è sempre un’occasione per ritrovare due amici che, sapendo lavorare insieme, offrono ai loro clienti quei magici dieci minuti di sana conversazione che oggi si sono persi con la frenesia della spesa. Acquistare da Vincenzo e Filippo è ricrearsi in uno di quei negozi d’un tempo quando fra clienti e commerciante nascevano amicizia, cordialità, confidenza, rispetto, e sane relazioni. Che nel negozio di via Antonello da Messina si respiri qualcosa di diverso, e a volte anche di magico, il cliente lo scopre fin da quando vi entra per gli acquisti. Ancora prima di accedere ai banconi, infatti, si sente salutare con affetto da uno dei due proprietari. Saluti e conversazione, oggi non più di moda presso certi banconi spersonalizzati dove si arriva solo per comprare, sono presso «V.F. Carni» un vero e proprio biglietto da visita. Vincenzo e Filippo accompagnano gli acquisti dei loro clienti con racconti e battute che finiscono col rendere di casa chi entra nel loro negozio. E a sottolineare questo clima di cordialità che circonda la loro macelleria è il fatto che dalla loro bocca non esce mai una parola scortese nei confronti del loro clienti. Per loro è sempre valido, infatti, il famoso detto: «il cliente ha sempre ragione». Un detto che per Vincenzo e Filippo si è trasformato nella loro prima regola del commerciare.

La prova di quest’amicizia che si respira all’interno della loro bottega si ha quando il cliente chiede un consiglio ai due proprietari della macelleria. Dalle risposte si capisce subito che Vincenzo e Filippo, dei loro clienti, conoscono gusti, palati, sfizi e preferenze culinarie. Ecco perchè non fanno mai mancare loro suggerimenti, proposte, offerte e consigli. Il tutto accompagnato da assaggi, dei prodotti che vengono esposti sui loro banconi, che quasi sempre finiscono col coinvolgere tutti i presenti. Entrare per acquistare alla «V.F. Carni» è anzitutto incontrare dall’altra parte del bancone due amici pronti a servire i loro clienti con simpatia, fiducia e stima. Provare per credere.

Foto tratte dalla pagina facebook di Filippo Scifo
Foto tratte dalla pagina facebook di Filippo Scifo

Svelata l’identità di Matteo Geraci, cassiere della “Società del Carnovale” (2a metà del XIX secolo)

L’originaria “Società del Carnovale” di Termini Imerese la cui presenza nella cittadina è ben documentata sin dalla...

Università eCampus a Cefalù: ecco perchè conviene

Una volta superato lo scoglio della maturità, ogni studente si pone una domanda fondamentale: “Cosa farò nella...

Petralia Sottana piange il giovane Calogero Licata

Petralia Sottana piange il giovane Calogero Licata morto domenica pomeriggio nel terribile incidente autostradale nei pressi di...

Donna si lancia dalla finestra per sfuggire al suo aggressore

 Si lancia dalla finestra per fuggire ad un uomo che la minaccia con un coltello. Protagonista della...

In due denunciati per maltrattamento di animali

I militari della compagnia Carabinieri di Petralia Sottana, coadiuvati dal personale del locale servizio veterinario, su richiesta...