Palermo: al via la sesta edizione di No Smog Mobility

Una piccola area verde nel cuore dell’Università di Palermo. Apre così la sesta edizione diNo Smog Mobility, l’unica rassegna siciliana sulla mobilità sostenibile – privata e pubblica, individuale e collettiva, di persone e merci – in programma oggi e domani a Palermo. Questa mattina, alla presenza del rettore dell’Università di Palermo Fabrizio Micari e del sindaco Leoluca Orlando, gli organizzatori di No Smog Mobility – il direttore di Italpress Gaspare Borsellino e il direttore di Sicilia Motori Dario Pennica, grazie anche al contributo di Fiat, Ford, Nissan e Toyota – hanno deciso di dare un contributo concreto alla città, con la piantumazione di una ottantina di arbusti.
L’area interessata, situata di fronte al Polo Didattico (edificio 19), alla fine degli anni ’90 ospitava un giardino di palme di phoenix canariensis, piantante nel 1982 per la visita palermitana di Papa Giovanni Paolo II. Ma nel tempo numerosi attacchi del punteruolo rosso hanno decimato le piante causando l’impoverimento dell’area. Nel dettaglio, il boschetto ospiterà alcuni individui di Syagrus romanzoffiana, una palma di medie dimensioni, molto indicata nei programmi di restauro di paesaggi frammentati e utilizzata in ambito ornamentale-paesaggistico. Le piante, verranno posizionate nei punti segnalati in mappa nell’ottica di creare un effetto ‘oasi’. Successivamente saranno piantati 70 Populus alba, pioppi alti 3.5 m, che costituiranno l’arredo arboreo dell’area destinata a parcheggio a fianco degli edifici ‘Gregotti’. L’iniziativa ha trovato il sostegno del rettore Fabrizio Micari e del sindaco Leoluca Orlando, che promuove una vera e propria “cultura del verde” in città.
La parte convegnistica inizierà questo pomeriggio alle 17 con un incontro su “Mobilità sostenibile. Il presente e il futuro dei trasporti in Sicilia”, ospitato dal Museo Storico dei Motori e dei Meccanismi dell’Università di Palermo, viale delle Scienze. Dopo i saluti del rettore Fabrizio Micari e del sindaco Leoluca Orlando e l’introduzione ai lavori di Maurizio Carta, presidente della Scuola Politecnica, Italo Cucci, direttore editoriale di Italpress, affronterà il tema dei trasporti e della viabilità nell’Isola con Roberto Cassata, regional manager Sicilia di Unicredit e l’assessore regionale all’Energia, Vania Contraffatto, i sottosegretari ai Trasporti e all’Ambiente, Simona Vicari e Barbara Degani, il presidente della Commissione Ambiente al Senato, Giuseppe Marinello e Claudio Iozzi, presidente Asstra Sicilia.