I Lions club Cefalù, Bagheria e Madonie incontrano il Governatore

Continuano le visite amministrative del Governatore del Distretto Lions 108 Yb, dottor Vincenzo Spata. Nella splendida cornice di Palazzo Villarosa a Bagheria,  costruzione iniziata nel 1763 da don Placido Notarbartolo, duca di Villarosa, la cerimonia.  “ Ho avuto il piacere – afferma il governatore Spata – di avere trovato i tre Clubs: Bagheria, Cefalù e Madonie, in armonia ed in sintonia con i desiderati della nostra Associazione e del Governatore per i temi e i service programmati ed in fase di attuazione al servizio della comunità e dei meno fortunati“.  Presente il  sindaco di Cefalù, Rosario Lapunzina, che ha portato un indirizzo di saluto ai presenti, dichiarandosi disponibile a continuare a sostenere le iniziative del club di Cefalù che hanno uno scopo sociale.

Tra le autorità Lions presenti, l’immediato Past- Governatore Freni Terranova dott. Francesco, il primo vice Governatore Antonio Giannotta, il secondo vice Governatore Vincenzo Leone , il segretario distrettuale Giuseppe Greco, il presidente del Consiglio dei Governatori Multidistretto 108YB nell’anno sociale 2008/2009, Salvatore Giacona, il cerimoniere distrettuale  Rosalba Agliozzo, che ha magistralmente coordinato i lavori, il P.D.G. Franco Amodeo direttore responsabile della rivista distrettuale “Lions Sicilia“, il vice tesoriere distrettuale Salvatore Mogavero, il P. D. G. Gianfranco Amenta, il P.D.G. Amedeo Tullio, il Past- Presidente del Distretto ” Leo” 108 Yb Enrica Lo Medico, il presidente della Zona 4  Felice Savaia , che si è detto soddisfatto della gestione dei tre Club e della magnifica serata trascorsa all’insegna dell’armonia e dell’amicizia.



Numerosa è stata la partecipazione dei soci, ben 145, che hanno preso parte all’incontro. Il  Governatore Spata, richiamando il suo motto, che ha scelto in questo anno del centenario dell’Associazione, “Coerenza e operosità”, ha affermato: “tutti dobbiamo fare qualcosa al servizio del prossimo e soprattutto per i giovani “.

Spata ha poi ricordato l’impegno del presidente della 1^ Circoscrizione l’ing. Giuseppe Martorana assente per motivi personali rivolgendogli un caloroso saluto. Il presidente del club Madonie Costantino dott. Salvatore, ha presentato due nuovi soci Elisa Restivo e Claudio Di Gangi, e questo è uno degli obiettivi raggiunti del club. Il presidente del Lions Club di Cefalù, Giacomo Sapienza,  ricordando l’istituzione  del club nel lontano gennaio 1969,sponsor poi dei club di Termini Imerese Host, Bagheria e Madonie, ha sottolineato che  la forza dei Lions è quella di  essere una grande famiglia che pone il ” We Serve” come fondamento di ogni attività. Il  presidente Maurizio Basta ha annunciato l’ingresso, per la prima volta nella storia del Club, di 5 donne. Riconoscimenti sono stati conferiti ai soci “anziani” per iscrizione. Il Governatore, ha poi consegnato agli Office distrettuali dei tre clubs il suo guidoncino, tra questi i lions cefaludesi Antonino Iachetta, Nicolò Torcivia (da 35 anni Lions), Francesco Giallombardo, Camelo Iraci, Leonardo Raso e Paolo Taormina.  La firma del gonfalone del “Centenario” da parte di tutti i soci presenti ha concluso la visita amministrativa della zona 4. Ai presidenti  il Governatore ha donato un quadretto finemente ricamato raffigurante la Sicilia. Adesso il via ufficiale all’anno sociale del centenario che sfocerà nel grande raduno di Chicago il prossimo anno. WE SERVE.

Paolo Taormina

Addetto Stampa Lions Club Cefalù