Cinghiali: nasce un comitato per la modifica della legge regionale

Si è costituito martedì a Castelbuono, un comitato popolare e spontaneo per la salvaguardia del territorio Madonita, formato da associazioni no profit , movimenti e singoli cittadini. A darne notizia il movimento “Svolta Popolare per Castelbuono”, che facendosi interprete del disagio manifestato da tanti cittadini, agricoltori e del mondo dell’associazionismo, ha inteso prendere l’iniziativa di organizzare questo incontro per dare vita ad un comitato spontaneo e rappresentativo che si assuma il compito di organizzare e coordinare una mobilitazione generale del territorio del Parco delle Madonie. I presenti hanno deciso di organizzare una assemblea pubblica per il giorno 15 ottobre alle ore 18,00 , invitando l’amministrazione comunale, enti ed istituzioni del territorio. Per spiegare la problematica dei suidi ed avanzare una proposta di fattibilità, finalizzata alla modifica della legge regionale. Al momento il comitato é costituito dai sequenti cittadini : Vincenzo Mazzola, Gianlobardo Domenico, Sottile Mario, Vincenzo Lo Cicero, Vincenzo Botta, Oriana Tarantino, Sferruzza Alessandro, Lo Cicero Daniele, Allegra Eugenio, Vincenzo Minà, Gino Collesano, Failla Nicola, Lauro Martino, Maimone Vincenza, Mazzola Giuseppe, Sarcona Alessandro, Di Pasquale Antonio, Failla Antonio e Pitingaro Emilio.