Gratteri: studenti in visita al feudo della legalità

Stamattina, giovedì 13 ottobre, le scolaresche di Gratteri, accompagnate dai  docenti e  dal vice preside dell’istituto comprensivo “Nicola Botta”, dott. Nunzio Castiglia, si sono recati in visita presso l’azienda SIMSIDER e MUSEUM, sita in val di Suro – Gratteri, gestita attualmente in Amministrazione giudiziaria. L’iniziativa, vissuta con grande entusiasmo e partecipazione attiva degli alunni gratteresi, è stata l’occasione per far conoscere loro il feudo, ed in particolare il ciclo delle attività di lavorazione vinicole, in un contesto di promozione e affermazione dei valori civici della legalità. I ragazzi hanno così avuto modo di conoscere un importante parte del territorio gratterese dove hanno lavorato nel tempo i loro padri e i loro nonni e che, in atto, assicura una importante opportunità di lavoro per tanti giovani disoccupati di Gratteri e delle Madonie.

Gli alunni, accompagnati dall’Amministrazione comunale, che ha promosso e organizzato l’iniziativa – presenti il Sindaco Giacomo Ilardo, il Presidente del Consiglio comunale Rosaria Brocato e l’Assessore alla pubblica istruzione Giacomo Cirincione,  dal parroco don Francesco Richiusa e dal comandante della locale stazione dei carabiniere, Ioric Moccia, sono stati ben accolti dall’Amministratore giudiziario, S.E. il Prefetto Isabella Giannola e dall’Amministratore unico Maresciallo Salvatore Messineo.



Grande soddisfazione è stata espressa al termine dell’iniziativa, da tutti i partecipanti, che hanno potuto constatare la notevole capacità ed efficienza dell’attuale Amministrazione giudiziaria, che ha valorizzato e reso produttiva una grande estensione territoriale in uno dei luoghi più suggestivi del territorio di Gratteri e del Parco delle Madonie. Dal Sindaco di Gratteri arriva un ringraziamento particolare all’Amministrazione comunale di Lascari, guidata dal dott. Giuseppe Abbate, per aver messo a disposizione dell’iniziativa lo scuolabus per il trasporto degli alunni.

gratterisuro-2