L’Anci giovani chiede di stabilizzare i precari degli enti locali

«La vicenda dei precari in Sicilia tiene banco da più di un ventennio e , tutt’oggi, l’unica sicurezza che sembrano avere le migliaia di lavoratori in questione è l’ennesima proroga che non garantisce nessuna certezza per il loro futuro e quello delle loro famiglie. Questi lavoratori meritano rispetto perché da tanti anni svolgono il loro compito seriamente in seno a numerosissimi Comuni dell’Isola e contestualmente hanno anche acquisito professionalità e competenze che gli hanno permesso di maturare tanta esperienza in ruoli nevralgici della pubblica amministrazione». Lo affermano Maurizio Lo Galbo, Presidente Anci Giovani Sicilia , e Gianfranco Gentile, componente del Coordinamento Regionale di Anci Giovani. Il prossimo 31 dicembre sarà la data di scadenza contrattuale dei precari in servizio presso gli enti locali siciliani.
«Adesso è il momento che si definisca, una volta per tutte – continuano Gentile e Lo Galbo – il rapporto tra questo personale precario e gli Enti locali siciliani, ponendo fine ad inutili proroghe che rinviano annualmente tale questione. Ci auguriamo vivamente che il Presidente della Regione, On. Rosario Crocetta, insieme agli assessori regionali : On. Luisa Lantieri, Funzione Pubblica, e On.Gianluca Miccichè, Politiche Sociali e del Lavoro, affrontino l’argomentazione in oggetto e, di comune accordo con il Governo Nazionale, avviino le procedure per una definitiva stabilizzazione. Riteniamo che questa sia l’unica strada da percorrere , in modo tale da dare serenità lavorativa alle migliaia di precari siciliani che da circa venticinque anni hanno un rapporto con la pubblica amministrazione e quindi, crediamo che abbiano maturato il diritto ad un definitivo consolidamento della loro posizione lavorativa».
Nella foto: Gianfranco Gentile e Maurizio Lo Galbo

Svelata l’identità di Matteo Geraci, cassiere della “Società del Carnovale” (2a metà del XIX secolo)

L’originaria “Società del Carnovale” di Termini Imerese la cui presenza nella cittadina è ben documentata sin dalla...

Università eCampus a Cefalù: ecco perchè conviene

Una volta superato lo scoglio della maturità, ogni studente si pone una domanda fondamentale: “Cosa farò nella...

Petralia Sottana piange il giovane Calogero Licata

Petralia Sottana piange il giovane Calogero Licata morto domenica pomeriggio nel terribile incidente autostradale nei pressi di...

Donna si lancia dalla finestra per sfuggire al suo aggressore

 Si lancia dalla finestra per fuggire ad un uomo che la minaccia con un coltello. Protagonista della...

In due denunciati per maltrattamento di animali

I militari della compagnia Carabinieri di Petralia Sottana, coadiuvati dal personale del locale servizio veterinario, su richiesta...