Sabato a Petralia Sottana le olimpiadi dei muratori

Sulle Madonie tornano le olimpiadi dei muratori. Si svolgeranno sabato 15 ottobre a Petralia Sottana. L’«Ediltrophy» sono una gara di muratura organizzata dall’Ente unico per la formazione e sicurezza in edilizia Panormedil-Cpt di Palermo, in collaborazione con i comuni del comprensorio madonita e con l’Asp di Palermo. L’iniziativa mira a valorizzare le qualità delle maestranze edili locali. A fornire i materiali che verranno utilizzati per costruire i manufatti è Cotto Cusimano. La gara inizierà alle 8.30, nello spiazziate antistante l’ospedale Madonna dell’Alto di Petralia, dove verranno realizzate nove panchine-fioriere. Le squadre partecipanti saranno formate da due muratori provenienti dai comuni di Alimena, Castelbuono, Castellana, Gangi, Geraci, Sicula, Petralia Soprana e di Petralia Sottana.

Ediltrophy è una competizione organizzata sul modello di una gara sportiva: nel minor tempo possibile alcune squadre composte da una coppia di muratori, dovranno realizzare le panchine-fioriere che resteranno alla cittadina ospitante per l’arredo urbano. Il progetto, nato nel 2008 da una collaborazione tra Formedil, SAIE e IIPLE di Bologna, veicola l’idea della competizione “sportiva” e ludica tra squadre di muratori per sottolineare il valore dell’edilizia e per ribadire il ruolo centrale della formazione professionale. Le squadre sono divise in due categorie a seconda dell’età e dell’esperienza professionale raggiunta: mastri muratori (senior), giovani e apprendisti (junior).