Il mondo della letteratura piange Natale Tedesco

Il mondo della cultura siciliana piange Natale Tedesco, professore emerito di Letteratura italiana all’Università di Palermo. Il docente è morto all’età di 85 anni dopo una malattia. Allievo di Salvatore Battaglia, si era dedicato in prevalenza al Novecento. Uno dei suoi testi critici più famosi, “La condizione crepuscolare”, pubblicata nel 1970, ha avuto tre edizioni. Grande studioso di Lucio Piccolo ebbe un ruolo attivo per decenni nella Fondazione Famiglia Piccolo di Calanovella. Tedesco è morto a Bagheria, dove domani alle 16.30 si terranno i funerali nella cappella di Villa Palagonia.