Marco Pollara e Giuseppe Princiotto a caccia del titolo

I portacolori CST Sport Marco Pollara e Giuseppe Princiotto su Peugeot 208 R2 curata dal Team Munaretto e dotata di gomme Michelin sono pronti per l’assalto finale al Campionato Italiano Rally Junior, impegnati al XXXIV Rally Due Valli a Verona, ottava ed ultima prova del tricolore. Dopo la brillante affermazione al rally Roma capitale e sempre ai vertici dela clasifica Junior della massima serie Tricolore ACI Sport, il 19enne palermitano di Prizzi e l’esperto copilota messinese di Librizzi hanno mantenuto la partita aperta fino all’ultimo appuntamento di campionato. Anche il Rally 2 valli è tutto da scoprire per il giovane pilota al suo primo campionato italiano, dove ha mietuto successi ad ogni gara in cui ha esordito.

-“Stiamo ancora provando diversi set up per la vettura – ha spiegato Pollara durante lo shakedown – Sarà molto dura soprattutto se le condizioni meteo rimarranno difficili come oggi che piove molto. Stiamo valutando i dati raccolto per prepararci alle situazioni di gara. Dobbiamo dare il massimo anche in questo rally, come tutte gli altri per me nuovi – ha continuato Pollara – cercheremo di puntare in alto, anche se l’obiettivo di questa stagione continua ad essere il proficuo apprendistato. Partiamo molto sereni poiché come sempre possiamo contare sulla professionalità del team Munaretto e sui tecnici Michelin, entrambi al nostro fianco, come la CST Sport con la quale abbiamo pianificato ogni particolare anche di questa gara”-.

Oggi il via alle 18.31 il via dalla prestigiosa cornice di Piazza Brà all’ombra dell’Arena. Alle 20 la Super Prova di “Torricelle” con diretta streaming su www.acisportitalia.it . Domani, sabato 15 ottobre si completerà la prima tappa alle 18, dopo altri 6 crono. Domenica 16 ottobre la tappa conclusiva con quattro prove speciali ed il Traguardo finale di nuovo nel cuore di Verona. In totale saranno percorsi 587,27 Km, di cui 162,22 di prove speciali.

CLASSIFICA PILOTI CIR JUNIOR: Testa 82,25 pt; Pollara 72,25; Calvi 42,5; Bernardi 33; Mazzocchi 35,50.