Il giro d’Italia negli scatti di Giovanni Agrimi

Ecco le immagini di Giovanni Agrimi per la partenza della quarta tappa del Giro d’Italia da Cefalù. Dopo le tre tappe senza grandi asperità in Sardegna e un primo giorno di riposo, si arriva in Sicilia e si farà subito sul serio. Una tappa durissima, da Cefalù al Rifugio Sapienza con due salite dure e lunghe, perchè prima dell’arrivo sull’Etna i corridori dovranno arrivare a Portella Femmina Morta, sui Nebrodi, in provincia di Messina, dopo aver percorso il litorale tirrenico da Cefalù ad Acquedolci, passando per Santo Stefano di Camastra. Questa prima salita sarà lunghissima, con un dislivello di 1.500 metri.

Poi discesa verso Cesarò, Randazzo e Bronte, un percorso tormentato fino a Ragalna e Nicolosi per poi scalare l’Etna nel suo versante più duro, un dislivello di 1.200 metri in 17.5km.

Svelata l’identità di Matteo Geraci, cassiere della “Società del Carnovale” (2a metà del XIX secolo)

L’originaria “Società del Carnovale” di Termini Imerese la cui presenza nella cittadina è ben documentata sin dalla...

Università eCampus a Cefalù: ecco perchè conviene

Una volta superato lo scoglio della maturità, ogni studente si pone una domanda fondamentale: “Cosa farò nella...

Petralia Sottana piange il giovane Calogero Licata

Petralia Sottana piange il giovane Calogero Licata morto domenica pomeriggio nel terribile incidente autostradale nei pressi di...

Donna si lancia dalla finestra per sfuggire al suo aggressore

 Si lancia dalla finestra per fuggire ad un uomo che la minaccia con un coltello. Protagonista della...

In due denunciati per maltrattamento di animali

I militari della compagnia Carabinieri di Petralia Sottana, coadiuvati dal personale del locale servizio veterinario, su richiesta...