Un centro internazionale per le scienze astronomiche a Isnello

Con decreto dell’8 maggio la Regione Siciliana, Assessorato dell’istruzione e della formazione professionale, ha concesso la personalità giuridica alla “Fondazione GAL Hassin – Centro Internazionale per le Scienze Astronomiche di Isnello” e ne ha disposto l’iscrizione nel Registro Regionale, dopo aver preso atto che la consistenza patrimoniale e le risultanze di bilancio sono idonee a garantire il perseguimento degli scopi nistituzionali.
Si conclude così l’iter procedurale per il riconoscimento della personalità giuridica di diritto privato della Fondazione, costituita con atto pubblico registrato a Termini Imerese il 23. 12. 2016, rogato dal dott. Angelo Piscitello, notaio in Cefalù.

Si avvia ora la fase di costituzione degli organi, Fondatori aderenti e Sostenitori. L’assemblea dei Fondatori aderenti dovrà nominare gli altri due componenti del Consiglio di Amministrazione, al momento composto da Giovanni Valsecchi, astrofisico IAPS – INAF Roma, al quale è stata attribuita la funzione di Presidente, Giuseppina Micela, astronomo INAF – Direttore Osservatorio Astronomico di Palermo e da Francesco Licata di Baucina, Direttore Generale Agenzia per l’Ambiente – A.R.P.A. Sicilia. A breve, il Consiglio di Amministrazione, mediante avviso pubblico, procederà a definire i criteri di partecipazione dei Fondatori aderenti (enti pubblici e persone giuridiche, pubbliche o private, italiane o straniere che, intendendo concorrere al perseguimento degli scopi della Fondazione, ne incrementino il fondo di dotazione mediante apporto di beni materiali (somme di denaro, beni mobili o immobili) o immateriali (come ad esempio know how, opere dell’ingegno); è possibile anche l’apporto di altre prestazioni suscettibili di valutazione economica quali il godimento di beni mobili o immobili, i servizi professionali o altre prestazioni di fare) e ne darà comunicazione mediante pubblico avviso.