Insieme per Cefalù ha presentato lista ed assessori

(Comunicato n. 2) Nella tarda mattinata di martedì 16 maggio, è stata presentata, nelle mani del Segretario Generale Dott.ssa Maria Rosaria Sergi, la lista “Insieme per Cefalù – Lapunzina Sindaco”, sottoscritta da 300 elettori iscritti nelle liste elettorali del Comune di Cefalù. La Lista è la prima in ordine di tempo ad essere depositata, ed è composta da sedici candidati al Consiglio comunale, tra cui 11 uomini e cinque donne. Ne fanno parte: Franco Antonio, detto “Tony” (Cefalù, 8.8.1967), Barranco Gioacchino (Cefalù, 14.12.1951), Cesare Augusto (Cefalù, 3.4.1955), Cesare Gianluca, detto “Luca” (Palermo, 16.8.1974) , Crisafi Laura (San Donà di Piave -VE-, 18.3.1977), Fatta Pasquale (Cefalù, 22.4.1944), Fazio Giovanni (Cefalù, 25.9.1967), Gallà Rosalba (Cefalù, 10.6.1963), Genovese Giuseppe (Cefalù, 2.9.1951), Iuppa Giovanni (Cefalù, 8.7.1979), Mancinelli Salvatrice, detta “Francesca” (Palermo, 26.6.1971), Marinaro Antoniella, detta “Antonella” (Motta D’Affermo -ME-,22.8.1965), Modaro Laura (Caltavuturo, 21.11.1961), Pizzillo Nicolò (Sant’Agata di Militello -ME-, 22.6.1981), Tumminello Daniele Salvatore (Cefalù, 27.11.1981), Turdo Pasqualino, detto “Pasquale” (Cefalù, 17.10.1990)
Depositato, anche, il Programma amministrativo del candidato Sindaco Rosario Lapunzina, e designata l’intera squadra di governo, nelle persone di: Culotta Tania (Palermo il 29/09/1968), Garbo Vincenzo (Cefalù il 01/05/1976), Lazzara Simone (Cefalù, il 15/10/1985), Terrasi Vincenzo (Mussomeli il 05/02/1955).

“L’indicazione di tutti e quattro assessori non è un obbligo di legge, ma costituisce un inderogabile dovere morale nei confronti degli elettori, che hanno il diritto di conoscere la squadra di governo, anche alla luce di un sistema elettorale che non prevede turno di ballottaggio e che si basa su un’unica lista per ogni candidato”, ha dichiarato Lapunzina. “Siamo una squadra che va avanti insieme, e non abbiamo necessità di rinviare scelte, o nasconderci dietro paraventi. La nostra giunta è un mix di esperienza e di novità, per una azione amministrativa che guardi al futuro, avendo come base il buon lavoro sinora svolto”.