Spaghetti al nero di seppia

Non vi fate ingannare dal colore… gli spaghetti al nero di seppia non hanno un colorante, ma utilizzano il nero che la seppia utilizza per difendersi dagli attacchi di altri pesci. Provate questa deliziosa ricetta e porterete in tavola un primo piatto di pesce con il sapore dell’estate.

Ingredienti

Spaghetti al nero di seppia per quattro persone
  • 400 Gr Di Spaghetti
  • 700 Gr Di Seppie Da Pulire, Con La Sacca Del Nero
  • 1 Spicchio Di Aglio
  • Olio Evo Q.B.
  • 1 Bicchiere Di Vino
  • Sale Q.B.
  • Pepe Macinato Q.B.
  • Prezzemolo Tritato Q.B.

Ricetta e preparazione

Pulite le seppie praticando un piccolo taglio ed estraendo l’osso dal dorso. Apritele a metà, quindi estraete delicatamente le sacche contenente il nero di seppia e tenetelo da parte in una ciotola. Pulite il resto delle seppie togliendo occhi e denti centrali, tagliandole a listarelle e mantenendo la parte dei tentacoli.

Consiglio:



Cercate di tagliare la seppia in pezzi piccoli e della stessa grandezza, in maniera tale che la cottura risulti omogenea e veloce.

In una padella capiente mettete l’olio e aggiungete l’aglio, quindi toglietelo appena sarà ben dorato.

Versate le seppie nella padella con l’olio, e mescolate cuocendo per 5 minuti aggiungendo il vino bianco.

Una volta evaporato il vino, unite le sacche con l’inchiostro, e con l’aiuto di un cucchiaio o di una forchetta, rompetele facendo pressione o bucandole.

Consiglio:

Fate attenzione, perché l’inchiostro potrebbe schizzare, quindi procedete quindi lentamente.

Aggiungete il prezzemolo tritato e mescolate.

Cuocete gli spaghetti in acqua bollente salata.

Scolate gli spaghetti al dente, uniteli alle seppie in pentola e saltate tutto insieme, aggiungendo il pepe.

Servite gli spaghetti al nero di seppia ben caldi.

Fonte: www.buttalapasta.it