Cefalù 19/07/2017…albeggia

Con lo sguardo perso verso il mare

appoggiato a questa balaustra

godo di quest’alba che s’accende
là in fondo all’orizzonte

E mi piace il profumo dell’aria di primo mattino

che si sposa con il rumore soave del mare

in una nenia che mi fa sembrare tutto bellissimo

Eppure c’è qualcosa di triste nella mia mente e in questo sole

non ancora nato e già dispiaciuto per le cattiverie del mondo

E lo guardo sorgente

con la voglia di riderci assieme

tentando di trattenere nel cuore
il suo calore

Ma non riesco nel mio volere e allora scrivo

nel bisogno d’aggrapparmi a qualcosa

cercando tra quei raggi d’amore

un pò di pace
.
Cesare Moceo @
Tutti i diritti riservati
Foto di Loredana Cannizzaro