Cefalù: chiude il potabilizzatore

Il potabilizzatore di Cefalù ha chiuso i battenti. Lo annuncia in una lettera, con la quale trasmette il verbale di sospensione produzione acqua potabile, il presidente della società che lo gestisce. A firmare il verbale il presidente del cda Sorgenti Presidiana, Vezio Vazzana, il responsabile dell’impianto, Silvia Meli, il responsabile tecnico, Maurizio Lagnona, e i quattro operai manutentori. “Da questo momento – vi si legge – non sarà prodotta più acqua potabile da riversare nel serbatoio urbano; non sarà più sollevata acqua potabile dals erbatotio al serbatoio Croce Parrino”.