Cefalunews

Telefoni muti e ritardi: uno staff per richiesta indennizzo

Ricevono il telefono, cavi e modem ma il tecnico che deve attivare la linea non arriva. Accade a Terrasini in provincia di Palermo. Dove per alcune settimane una famiglia, dopo aver sottoscritto un contratto con Tim, ha atteso l’arrivo del tecnico che doveva attivare la linea telefonica. O ancora a Carini dove decine di famiglia sono rimaste per diversi giorni senza collegamento internet e telefonico.


“Negli ultimi mesi registriamo le proteste di migliaia gli utenti siciliani costretti a fare i conti con i disservizi o i ritardi delle varie compagnie telefoniche – dichiara il presidente dell’Unione dei Consumatori Manlio Arnone (nella foto) – abbiamo attivato uno staff di professionisti per assistere i cittadini, i nostri uffici sono pronti a raccogliere le istanze e assisterli nella presentazione del reclamo o ancora offrire assistenza stragiudiziale e giudiziale per l’ottenimento di un indennizzo congruo al danno subito e ottenere decretazione d’urgenza, per ricevere informazioni possono chiamare al numero 0918439038, oppure contattarci tramite il nostro sito: http://www.unionedeiconsumatori.it”.

Related posts

Al supermercato durante l’orario di lavoro: sospesi tre impiegati comunali

Redazione

Palermo: per colpa del maltempo si guasta il telefono dei vigili del fuoco

Redazione

Progresso e tutela dei dati personali: come cambia la privacy dopo il 25 Maggio?

Redazione

San Giovanni Battista” patrono dell’Ordine di Malta

Redazione

Real Cefalù, in quattro non rinnovano

Lascari: Festa del SS Crocifisso

Redazione