Coppa Sicilia, la Proloco non entusiasma, il Real Campofelice delude

La domenica di esordio della Proloco Sant’Ambrogio è stata deludente. La partita di andata della fase preliminare della Coppa Sicilia contro un Real Campofelice nettamente inferiore alle sue potenzialità ha rivelato quanto ancora sia necessario lavorare e superare questa fase di rodaggio a cui i gialloneri sembrano essere caldamente ancorati. Convincenti, sebbene ancora con grandi limiti, le difese che si impongono senza accusare troppa fatica, complice anche il terreno di gioco asciutto e duro.

Al 54’ Aiello procura un calcio di rigore, venendo atterrato nella fase di attacco dal difensore Tascone: Pasquale Papa dal dischetto porta i suoi in vantaggio. Ma l’esperienza del capitano ambrosiano è messa a tacere dall’eurogol di Ferrara, che riceve un cross di tutto rispetto dal compagno di squadra D’Agostaro e in rovesciata insacca la palla alle spalle di Gugliuzza che poco può per evitare il pareggio degli avversari.  I minuti che conducono alla fine del match sono lenti e di poca incisività. Molteplici falli interrompono il gioco, a farne le spese Incognito, costretto a lasciare il campo aiutato dai compagni che cercano di capire l’entità dell’infortunio.

Nel complesso, la partita ha lasciato trapelare ancora parecchie difficoltà di gioco e di sistema. Mister Papa, in vista del ritorno di Coppa che si terrà domenica prossima, deve preparare la squadra a recuperare fiducia e soprattutto resistenza per i novanta minuti finali, prima dell’inizio del campionato.