La luce dell’eternita’

Giorni

nei quali non sempre

si riesce a tenere il cibo
nella parte giusta dello stomaco

nel boccheggiare di paure e disgusti

che rivelano tutte le malinconie
e aggrediscono i sensi e le emozioni

E lacrime amare
di confusioni e tremori

sfuggono dagli occhi

rotolando terrorizzate e silenziose
dentro le rughe del passato

e s’addormentano tra quelle tenebre
per risvegliarsi solo nella luce dell’eternita’
.
Cesare Moceo @
Tutti i diritti riservati