Piazza: la mia campagna elettorale povera e senza eccessi

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa a firma di Valeria Piazza, candidata alle regionali del 5 novembre nella lista di Forza Italia

«Qualcuno si sarà accorto che la mia campagna elettorale per le imminenti elezioni regionali è una campagna, per così dire, povera e senza eccessi ” – afferma l’Arch. Valeria Piazza, candidata alle elezioni regionali del 5 novembre – È vero: ho scelto di limitare al massimo l’uso di mezzi, come i fac simili o i manifesti, perché penso che la vera campagna elettorale si faccia a stretto contatto con le persone e senza un esagerato spreco di denaro. Ma non è questo l’unico motivo. La mia è una campagna elettorale totalmente pagata da me; alle mie spalle non c’è un mecenate, un deputato nazionale, una segreteria di un partito che si addossi le spese. Ed inoltre, come chi mi segue già sa, io ho rinunciato al gettone di presenza che il ruolo di Consigliere comunale che rivesto prevede; ho rinunciato perché ho sempre pensato che la politica debba essere al servizio dei cittadini e non un mestiere da retribuire. Ma questo per me non è indice di inferiorità anzi faccio di questo, uno tra i miei punti di forza: qualunque sarà il risultato che otterrò il 5 novembre sarà il frutto del mio impegno e della volontà delle siciliane e dei siciliani che avranno creduto nel mio progetto. Inoltre mi è stato domandato da molti dove potere incontrarmi o dove venire a ritirare i fac simili, mi spiace deluderli ma io ho scelto di non aprire una segreteria politica o un comitato elettorale. La mia campagna elettorale sarà fatta nelle piazze e nelle strade, in mezzo alla gente, alle persone, alle donne, agli uomini, ai commercianti, ai professionisti, agli artigiani, agli studenti e ai disoccupati. Perché – conclude Valeria Piazza – sono convinta che sia lì che si possano ascoltare meglio le problematiche delle cittadine e dei cittadini e cercare insieme la soluzione migliore».