Petralia Sottana piange il giovane Calogero Licata

Petralia Sottana piange il giovane Calogero Licata morto domenica pomeriggio nel terribile incidente autostradale nei pressi di Scillato. Con la sua moto, insieme alla moglie Valentina, nella mattinata di domenica, era andato a Cefalù per trascorrervi alcune ore di relax. Insieme avevamo fatto una passeggiata sul lungomare e nel primo pomeriggio stavano tornando a casa quando con la moto sono finiti contro il guard-rail nei pressi della stazione di servizio autostradale di Scillato. Calogero e Valentina si sono spostati lo scorso 26 agosto. A benedire le loro nozze è stato il parroco di Petralia, don Santo Scileppi che così scrive sul suo profilo facebook: “Vogliamo manifestare il nostro affetto e la nostra umile vicinanza alle rispettive famiglie, terribilmente provate per così inaspettato dolore, e invocare dal Signore, per intercessione della Madonna, di San Calogero di cui Calogero era un devotissimo portatore della Sua Sacra Immagine in occasione dell’annuale festività, e di tutti i Santi, una speciale benedizione confortatrice per tutti. Oh Signore, liberaci da ogni male e da ogni pericolo”.

Da domenica pomeriggio la comunità di Petralia Sottana vive nel dolore. Calogero era molto conosciuto perché gestiva una ditta di autonoleggi. Valentina, che si trova ricoverata al Civico di Palermo, fa parte della banda musicale di Petralia Sottana e Castellana Sicula. Suona il flauto traverso e alla musica dedica il suo tempo libero.