Cefalù: sei borse di studio per riscoprire la storia della ‘Ntinna a mari

Sei borse di studio per riscoprire la ‘Ntinna a mari, la tradizionale manifestazione del 6 agosto che si svolge a Cefalù nello specchio di mare antistante il vecchio molo della Marina. Saranno consegnate attraverso un concorso sul tema: “Racconta la ‘Ntinna a mari”. Possono partecipare quanti sono nati dopo il 31 dicembre 1997. Ai partecipanti è chiesto di consegnare entro il prossimo 28 febbraio un elaborato scritto di almeno tremila battute riguardante la storia della ‘Ntinna a mari. Va inviato all’indirizzo aquiarosamaria@libero.it

Ad esaminare gli elaborati sarà una giuria che premierà con una borsa di studio di cento euro ciascuno i sei testi storici più interessanti. Le borse di studio saranno consegnate ad agosto durante il piano bar per gli emigrati.

Ad assegnare le borse di studio saranno alcuni cefaludesi che hanno lasciato la città di Cefalù ed oggi vivono fuori. Clelia Gussio che vive ad Arona assegnerà due delle sei borse di studio. Un’altra borsa sarà consegnata da Antonio Valenziano che vive a Tourcoing in Francia. Due borse di studio saranno assegnate dalle sorelle Isgrò: Anna che vive a Jesi e Silvana che vive a Milano. La sesta borsa di studio sarà consegnata da Romina e Valeria Tumminello che vivono a Losanna.