Il Real Cefalù fa pokerissimo! Sconfitto l’Assoporto Melilli

Nella quinta giornata di andata del girone H di serie B la capolista Real Cefalù ha fatto visita all’Assoporto Melilli, squadra in cerca di riscatto dopo l’avvio sottotono di campionato (1vittoria su 4partite).

La partita prende subito la piega giusta per gli uomini di coach Castellana che sbloccano il parziale dopo 30” dal calcio d’inizio con Zonta. Rete seguita dalla prima marcatura di Peninha in questa stagione al 6’ e da Bernal a metà della prima frazione. Lo 0-3 non permette alla compagine di coach Castellana di star tranquilla che subisce la reazione della squadra di casa che non vuole assolutamente recitare il ruolo di vittima sacrificale e accorcia le distanze fino a chiudere la prima frazione sotto di una marcatura, 2-3.

Nel secondo tempo il Real Cefalù entra più determinato, sa che è importante uscire con tre punti da un campo ostico come quello melillese. Rafinha si prende il ruolo di protagonista del match e con una doppietta chiude il match sul 2-5. Una partita tirata e sofferta che ha fatto uscire il vero carattere di questo Real Cefalù che fa della concentrazione e della voglia di vincere le proprie armi vincenti. Prossimo appuntamento sabato prossimo al “PalaTricoli”, ospite il Catania.

Reti: Zonta, Peninha, Bernal e Rafinha (2).

Coach Castellana: “Tre punti che valgono doppio su un campo difficilissimo, soprattutto perché è stata la terza partita affrontata in otto giorni. 40 minuti che accrescono la nostra autostima, abbiamo dimostrato di essere un grande gruppo che nei momenti difficili sa anche soffrire”.