Bronzo per Nadine Fertitta all’open internazionale di Campania

Si conclude l’attività agonistica 2017 della Dojo karate Shotokan di Cefalù con la partecipazione all’Open Internazionale di Campania, tenutasi ad Eboli sabato 2 e domenica 3 dicembre. Come ogni anno la gara si è mostrata particolarmente ostica ma gli atleti del maestro Glorioso Giuseppe hanno dato il loro meglio ad ogni incontro.
 Nadine Fertitta nella mattinata di sabato ha preso parte alla categoria cadetti internazionali per la specialità kumite (combattimento) e, nonostante l’ottima prova, non va oltre il 7° posto. La stessa ha la possibilità di riscattarsi nel pomeriggio prendendo parte alla categoria esordienti B dove, questa volta, riesce ad imporsi ottenendo una medaglia di bronzo a conclusione di una gara di alto livello.

Nella stessa giornata anche Samuele Secchi partecipa in entrambe le categorie, vince i primi incontri con scarto di punti ampio ma gli incontri finali sono viziati da un po’ di sfortuna e si deve, quindi, accontentare di due 7° posti che non sono lo specchio di quella che è stata la gara. Nonostante il risultato la prestazione rende onore al lavoro svolto in palestra.

Nella giornata di domenica è la volta dei kata e qui la nostra Rita Ferru si cimenta nella categoria juniores internazionali mostrando il suo alto valore tecnico. Vince il primo incontro per 5-0 ma la sua gara viene interrotta, molto presto, da un giudizio arbitrale a dir poco molto discutibile e a favore di un’atleta della polizia. Purtroppo, spesso, il livello arbitrale nella specialità del kata (combattimento figurato) non si mostra all’altezza di certe competizioni, ma questo per noi è e sarà uno stimolo in più a dare il massimo e a ulteriormente migliorarci.