Cinque scosse di terremoto in mezz’ora al largo delle coste messinesi

Cinque scosse di terremoto in mezz’ora al largo delle coste messinesi. La più forte di magnitudo 3.3 si è verificata alle 4,57 ad una profondità di 26 chilometri. Una seconda scossa di magnitudo 1.9 è stata registrata dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia a alle 5 ad una profondità di 10 chilometri. La terza scossa di magnitudo 1.8 è avvenuta nella zona costa siciliana nord orientale alle 5,01 ad una profondità di 9 chilometri. Una quarta scossa di magnitudo 2.2 è avvenuta alle 5,03 ad una profondità di 15 chilometri. Una quinta scossa di magnitudo 2.3 è stata registrata alle 5,29 ad una profondità di 14 chilometri. Si tratta tutte di scosse che si sono verificate lontane dalle coste e quindi dai centri abitati e al momento non si segnalano danni a persone o cose.