Cefalù: il vescovo Manzella ordina due nuovi presbiteri

Due nuovi presbiteri per la chiesa cefaludese. Oggi pomeriggio, 30 dicembre, alle ore 16,30 il vescovo Vincenzo Manzella, nella Cattedrale normanna, imporrà le mani ai diaconi Gioacchino Notaro e Paolo Cassaniti.

Gioacchino Notaro, 53 anni, è nato e cresciuto nella parrocchia Sant’Agata di Montemaggiore Belsito. Dopo avere conseguito il diploma presso il liceo linguistico di Cefalù è stato operatore giudiziario fino al 2010 quando è entrato in seminario a Caltanissetta. Nel capoluogo nisseno ha conseguito il baccellierato in teologia. Ordinato diacono ha prestato servizio presso la la Parrocchia dello Spirito Santo di Cefalù.

Paolo Cassaniti, 33 anni, nato a Firenze è vissuto a Petralia Soprana. Perito elettronico e diplomato in fisarmonica presso il conservatorio messinese “A. Corelli”. Ha studiato teologia presso la Facoltà teologica di Sicilia “San Giovanni Evangelista” di Palermo. Ordinato diacono ha svolto il suo ministero a Verona presso la “Domus Familiae” di don Renzo Bonetti.