Finisce in parità la sfida tra Inter e Fiorentina

Finisce 1-1 la sfida tra Inter e Fiorentina, decisa dai gol dei due centravanti argentini. Icardi e Simeone si sono confermati due ottimi attaccanti, entrambi vicini al raddoppio e in grado di impegnare da soli le difese avversarie. Simeone è stato il primo a sfiorare il gol, con un rimpallo sulla propria gamba dopo soli 2′ e con un colpo di testa alto sulla traversa poco dopo. Il centravanti nerazzurro si vede nel finale di tempo, quando sottoporta non riesce a colpire un buon assist di Perisic. Il capocannoniere del campionato si riscatta al 55′, portando in vantaggio i suoi con un doppio tentativo al quale Sportiello riesce a opporsi solo in prima battuta. Il gol degli ospiti spacca la partita, fioccano le occasioni per entrambe le squadre (da una parte non finalizzano Candreva e Borja Valero, dall’altra Handanovic si supera su Biraghi e Babacar), ma bisogna aspettare il 91′ per vedere un altro gol, quello del pareggio siglato da Simeone che, liberato da Eysseric a tu per tu col portiere, lo supera con un preciso sinistro. In classifica l’Inter, senza vittorie in campionato da cinque turni, sale a 42 punti, la Fiorentina, dopo il doppio 1-1 casalingo con le due milanesi, resta in scia alla zona che vale l’Europa League con 28 punti.