Un tavolo tecnico per la scuola cefaludese

Dove va la scuola cefaludese? Per conoscere il suo stato di salute i cinque consiglieri di opposizione chiedono un tavolo tecnico permanente. Per questo vogliono sapere “quale attività l’amministrazione comunale ha posto in essere per contrastare il fenomeno della dispersione scolastica tutelando anche l’obbligo d’Istruzione e Formazione professionale”. Il Tavolo tecnico dovrà essere un “organo consultivo dell’assessorato alla pubblica istruzione per tutte le materie legate al mondo della scuola e della formazione, presieduto dall’assessore alla Pubblica Istruzione o da un suo delegato”. Vi dovrebbero far parte Dirigenti scolastici, rappresentanti dei genitori e un rappresentante per ciascun gruppo consiliare.