L’Inter torna a vincere

Dopo oltre due mesi l’Inter torna al successo, superando in casa il Bologna 2-1 al termine di una partita comunque incerta fino all’ultimo. Con i tre punti i nerazzurri balzano al terzo posto, sfruttando al meglio la sconfitta di ieri della Lazio al San Paolo col Napoli. Nonostante il lungo digiuno dalla vittoria la formazione di Spalletti resta in testa al campionato delle “altre 18”, considerando ormai in fuga le prime due della classe. Inter subito in vantaggio al secondo minuto con un guizzo di Eder, bravo ad anticipare il suo marcatore sul cross di Brozovic. Al 25′ svarione difensivo di Miranda che lancia l’ex compagno Palacio verso il gol del pareggio. L’Inter accusa il colpo e riaffiora la paura di non riuscire a vincere, il Bologna acquista fiducia e la gara vive poi una fase di grande equilibrio fino alla fine del primo tempo. Ad inizio ripresa clamorosa occasione per l’Inter che coglie una doppia traversa, prima con D’Ambrosio e poi con Skriniar. Al 63′ arriva la prodezza decisiva di Karamoh, che prende palla dalla fascia, supera due avversari e giunto al limite, supera il portiere con un violento sinistro. Nel finale Bologna all’arma bianca alla ricerca del pareggio, ma i due espulsi (Mbaye al 68′ e Masina al 95′) non permettono alla squadra di Donadoni di impensierire più di tanto Handanovic.