Cefalunews

Arriva l’ondata di freddo in Italia: allerta meteo in Sicilia

Arriva in Italia l’annunciata ondata di freddo proveniente da nord-est che porterà un forte abbassamento delle colonnine di mercurio, accompagnata da neve e gelo anche in pianura, ma anche da temporali e forte vento. Un’allerta meteo gialla è stata diramata dal Dipartimento della protezione Civile. A Trieste la bora ha già cominciato a soffiare con raffiche di 130 chilometri all’ora, con conseguente messa in sicurezza dei cassonetti per i rifiuti che sono stati sigillati nelle zone più esposte, il Vesuvio è innevato dalla cima alle quote più basse, a causa delle rigide temperature. A Bologna è scattato il piano neve: l’amministrazione ha invitato i cittadini a limitare nelle prossime ore l’uso dell’auto, mentre nel comune di Monghidoro, sull’Appennino, oggi le scuole resteranno chiuse dopo le abbondanti nevicate. Temporali accompagnati da forte vento e nevicate anche nel Lazio al di sopra dei 700-900 metri sulle zone appenniniche a partire dalla tarda serata di ieri. Venti forti sono attesi in Liguria dove oggi è prevista la neve a tutte le quote nell’entroterra e quote collinari nei comuni costieri. Neve da oggi e nel weekend anche in Piemonte accompagnata da temperature in picchiata: massime prossime allo zero e minime inferiori anche a meno 5 gradi.


In Sicilia per la giornata di oggi è allerta meno gialla. «Sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sulla Sicilia occidentale e meridionale, con quantitativi cumulati moderati – Da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sul resto dell’Isola, con quantitativi cumulati da deboli a moderati».

Related posts

Tusa: nuovi scavi della missione italo-inglese presso l’antica città di Halaesa

Redazione

Concorso fotografico nazionale “Cardioclick 2018”: vince la Fondazione Giglio

Redazione

Anziana investita da un Camion: grave in ospedale

Redazione

Pubblicità su Cefalunews: ecco da cosa iniziare

Redazione

Operazione dei carabinieri di Cefalù: arrivano dieci misure cautelari

Comunicato stampa

Madonie isolate: il vescovo Marciante chiama in causa la Regione

Redazione