Cefalunews

Il vescovo Marciante e lo sportello anti bullismo

Un centro di iniziativa culturale e sociale per ognuna delle prefetture della diocesi di Roma, con uno sportello anti-bullismo e una rete di ascolto, di aiuto e di formazione civile e pastorale. Il progetto è stato proposto dal vescovo Giuseppe Marciante e presentato nello scorso mese di ottobre presso la parrocchia di San Gabriele dell’Addolorata, al Tuscolano. L’occasione è stato il primo incontro di questo nuovo centro sul tema “No al bullismo”, moderato dal presidente di Greenaccord Alfonso Cauteruccio.


«Continuamente la cronaca presenta fatti di bullismo a Roma come in tutta Italia. La Chiesa – spiega il vescovo Marciante – si interroga su cosa si può fare per arginare questa piaga nel mondo giovanile». Il progetto è nato in seguito al verificarsi di alcuni casi di bullismo durante i campi estivi parrocchiali. L’iniziativa è indirizzata a famiglie, giovani ed educatori di tutte le parrocchie del quadrante sud-est di Roma con l’obiettivo di confrontarsi con le diverse esperienze e avviare la creazione di uno Sportello di ascolto sul territorio, coinvolgendo istituzioni, associazioni ed altre realtà interessate.

“Il Centro di iniziativa culturale-sociale della XX Prefettura propone un itinerario di incontri mensili – continua monsignor Marciante – che intende contribuire a creare dibattiti e approfondimenti nelle parrocchie interessate per far crescere i giovani e permettere agli educatori di essere pronti e solleciti agli interrogativi che emergono dalla umanità di oggi. Si inizia con il bullismo poiché si sono registrati fenomeni di prevaricazione nel nostro territorio: partendo dalla comprensione del problema le nostre comunità devono attrezzarsi con strumenti educativi capaci di prevenire e contrastare eventuali segnali di allarme”.

Related posts

Nomine del Vescovo: Dispenza al turismo e Castiglione all’arte sacra

Redazione

Esami di Maturità: ecco le tracce di Italiano

Redazione

II Festival delle Bande Siciliane

Redazione

Parco delle Madonie: si è riunito il Consiglio

Redazione

Castelbuono: arrivano i corsi formativi per giardinaggio, panettiere e pasticcere

Redazione

Tusa: nuovi scavi della missione italo-inglese presso l’antica città di Halaesa

Redazione