Molesta i passeggeri. Aereo per Palermo torna a Parigi

Palermitano molesta i passeggeri, aereo costretto tornare indietro. A raccontare la storia é  il giornale PalermotodayE’ accaduto sabato scorso sul volo Ryanair Parigi Beauvais-Palermo delle 13,40. Costretto a tornare in aeroporto dopo 40 minuti di volo tra l’incredulità e il disappunto degli altri passeggeri, per poi ripartire dopo due ore. “Un ragazzo – si legge su PalermoToday – durante la fase di decollo si è messo a cantare. L’equipaggio è intervenuto e gli ha chiesto di fare silenzio. Lui però era ubriaco si è alzato e ha iniziato a cantare canzoni rap”. Nonostante l’imprevisto il volo è partito ugualmente, ma nessuno è riuscito a mettere a tacere il passeggero canterino. “Era violento – continua Palermotoday -. Una signora si è sentita male e ha avuto una crisi di panico. Dopo 40 minuti siamo tornati a Parigi, dove è intervenuta anche la polizia che ha trattenuto il giovane”. Il volo è poi ripartito con circa due ore di ritardo e un passeggero in meno. L’atterraggio al Falcone-Borsellino, previsto per le 16,10 è invece avvenuto alle 17,40.